8 09, 2017

Come trasmettere i files XML all’Agenzia delle Entrate

Di |2017-09-08T13:22:26+02:00Settembre 8th, 2017||Commenti disabilitati su Come trasmettere i files XML all’Agenzia delle Entrate

Dopo aver generato i files XML con la procedura guidata Pubblica files XML per l'invio telematico è possibile trasmettere i files con i dati delle fatture emesse o ricevute all'Agenzia delle Entrate. Per cominciare è necessario aprire l'home page del Portale Fatture e Corrispettivi e autenticarsi con uno dei metodi disponibili. Arrivati nella home page del portale è necessario spostarsi nella sezione dedicata ai dati fatture cliccando sul link Dati fattura nel riquadro Dati fatture e Comunicazioni IVA Portale Fatture e Corrispettivi - Dati delle Fatture In questa sezione è possibile effettuare un controllo formale dei files [...]

31 08, 2017

Come comportarsi se non si dispone di tutti i dati obbligatori dei clienti/fornitori

Di |2017-08-31T19:41:16+02:00Agosto 31st, 2017||Commenti disabilitati su Come comportarsi se non si dispone di tutti i dati obbligatori dei clienti/fornitori

Al punto 5 della Risoluzione 87/E del 5 luglio 2017 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che: Qualora non fossero disponibili le informazioni relative alla sede delle controparti, i relativi elementi informativi obbligatori possono essere valorizzati con la stringa "Dato assente" In base a questa indicazione la procedura di generazione del file XML di Genioso Spesometro XML inserisce automaticamente la stringa "Dato assente" nei campi Indirizzo, Comune e Nazione della sede di un cliente/fornitore nel caso in cui il campo non sia stato compilato.

24 08, 2017

Come funziona l’importazione di documenti in Spesometro XML

Di |2018-09-01T19:19:39+02:00Agosto 24th, 2017||Commenti disabilitati su Come funziona l’importazione di documenti in Spesometro XML

La procedura di importazione dei documenti può caricare i dati dei documenti e aggiornare automaticamente l'archivio dei clienti e fornitori leggendo le informazioni da un file in formato Excel oppure da un file di testo in cui ogni riga contiene i dati di una fattura, nota credito, o nota di debito e, opzionalmente, i dati anagrafici del cliente o fornitore con i valori dei campi delimitati da un carattere separatore personalizzabile. Per poter identificare i campi contenuti nel file la procedura legge la prima riga del file, che deve obbligatoriamente contenere i nomi delle colonne come descritto nella seguente [...]

25 07, 2017

Come si attiva la licenza di Genioso Spesometro XML

Di |2017-08-30T13:04:38+02:00Luglio 25th, 2017||Commenti disabilitati su Come si attiva la licenza di Genioso Spesometro XML

Puoi attivare una licenza di Genioso Spesometro XML utilizzando direttamente le funzioni presenti nel menu dell'applicazione. Dal menu principale di Genioso Spesometro XML clicca sulla voce Informazioni. Nella sezione Informazioni Licenze è visualizzato lo stato attuale delle licenze e i links per eseguire le operazioni disponibili in base allo stato attuale. Se non hai ancora collegato l'account clicca sul link Collega account Inserisci l'indirizzo email e la password con le quali accedi all'area cliente. Una volta collegato l'account clicca sul link Attiva licenza Seleziona la licenza da attivare e quindi clicca sul tasto Attiva [...]

25 07, 2017

Come funziona l’importazione di clienti e fornitori in Spesometro XML

Di |2018-04-27T16:03:10+02:00Luglio 25th, 2017||Commenti disabilitati su Come funziona l’importazione di clienti e fornitori in Spesometro XML

La procedura di importazione dei dati anagrafici dei clienti e fornitori può caricare e aggiornare automaticamente l'archivio dei clienti e fornitori di un contribuente leggendo le informazioni da un file in formato Excel, oppure da un file di testo in cui ogni riga contiene i dati di un singolo cliente o fornitore con i valori dei campi delimitati da un carattere separatore personalizzabile. Per poter identificare i campi contenuti nel file la procedura legge la prima riga del file che deve obbligatoriamente contenere i nomi delle colonne come descritto nella seguente tabella. La posizione delle colonne è irrilevante, tutte [...]